italcredi
banner ad
italcredi
unieuro

Otto ore senza energia elettrica, la rabbia di cittadini e commercianti dopo il black out di stanotte

Attualità
Strumenti
Carattere

Gela. In alcuni quartieri la corrente elettrica è tornata dopo otto ore di interruzione, in altri dopo cinque.

E’ stata una notte movimentata quella appena trascorsa. Qualcuno ha voluto sdrammatizzare, visto che era la notte di San Lorenzo e in questo modo si poteva ammirare lo spettacolo delle stelle cadenti (per la verità nascoste dalla cappa di umidità…) con più tranquillità. L’Enel ha confermato nella notte che i sovraccarichi hanno provocato il black out in diversi quartieri. Squadre di operai sono intervenuti d'urgenza con gruppi elettrogeni a supporto, per ripristinare l'alimentazione e riparare il guasto. In alcuni rioni, come il Villaggio Aldisio e alcune zone del centro storico, la luce è tornata alle 3 del mattino.

Disagi al quartiere Villaggio Aldisio, via Cairoli,  San Giacomo, viale Indipendenza, alcune aree di Caposoprano, Giardinelli, tratti del Lungomare. Bar e rosticcerie coinvolte hanno dovuto abbassare la saracinesca con anticipo. Così come accaduto nel 2013 chi non era provvisto di gruppi elettrogeni ha dovuto anche buttare gelati e prodotti freschi. Si contano i danni. Sui social si sono scatenate le proteste di cittadini e commercianti per motivazioni abbastanza palesi.

L’unica buona notizia è che da domani l’ondata di afa dovrebbe attenuarsi.

"

"

"

Ultimi Commenti

unitelma popup agosto 2017