qdg bingo banner civico
hertz sottotestata nero
italcredi
unieuro

I turisti in città? Forse tra qualche "secolo", le mura Timoleontee chiuse...per ferie: non c'è personale

Attualità
Strumenti
Carattere

Gela. Sulla carta, dovrebbe essere il periodo di massima

affluenza, almeno per i turisti tanto invocati. Invece, uno dei siti archeologici di riferimento della città, se non addirittura il sito per eccellenza, è chiuso per ferie.


Sito chiuso. Le mura Timoleontee a Caposoprano sono inaccessibili. Niente turisti, niente visite, niente tour organizzati. “Il personale, per intero, è in ferie – dice il direttore del museo regionale e coordinatore dell’area locale Ennio Turco – non ho dipendenti che possano garantire l’apertura e la chiusura del sito. Non posso negargli le ferie che spettano di diritto. La situazione è sempre più grave. Posso contare su meno di venti dipendenti e, quest’anno, il numero è addirittura inferiore a quello del passato. Chi è andato in pensione non è stato sostituito”. Di conseguenza, il sito di Caposoprano è ufficialmente chiuso per ferie, così come indicato da alcuni visitatori e dalle loro segnalazioni. Avrebbero voluto accedere e, invece, sono rimasti davanti al cancello chiuso.  Ovviamente, nessun cartello d’avviso e nessuna comunicazione preventiva. Tutto lasciato all’improvvisazione. “Senza nuovo personale – dice ancora Turco – dal prossimo anno sarò costretto a chiudere il sito e ad aprirlo solo su richiesta”. Perché la città è fuori dai flussi turistici? Bisogna anche spiegarlo! La risposta è piuttosto chiara.

"

"

ad ceramiche

"

cofussi banner laterale

boncini carrozzeria

Ultimi Commenti

arancio giuseppe pop elettorale