qdg bingo banner civico
hertz sottotestata nero
italcredi
unieuro

Caltanissetta e Gela: arrivano da qui due campioni di poker sportivo

Attualità
Strumenti
Carattere

Gela. Federico “sarbi44” Grasso da Caltanissetta e Giovanna “Mi5571” da Gela stanno portando la Regione alla ribalta delle cronache del poker sportivo.

Specializzati nei tornei online, i due talenti emergenti hanno ottenuto in tempi recenti alcuni risultati di grande prestigio e si stanno affermando come due delle più solide realtà nel Texas Hold'em online. Andiamo a conoscerli e a scoprire le tappe più importanti delle loro promettenti carriere.

Federico Grasso, nickname “sarbi 44”, nasce a Caltanissetta nel 1993 e vive a Milano da circa sei anni. L'approccio con il Texas Hold'em sportivo è quello dei primi Sit & Go con gli amici, giocati cercando di ispirarsi alle imprese dei campioni visti in tv su canali tematici come PokerItalia24 e su Italia 1. Grasso inizia a vincere le prime partite e decide così di crearsi un account sulla poker room di PokerStars. La strada dell'online si dimostrerà quella giusta.

Una strada che è iniziata dallo studio della disciplina e dalla volontà di migliorarsi ogni giorno dopo una sconfitta e che ha portato il siciliano a dedicare 3-4 giorni a settimana al poker. I risultati del percorso di studio si sono visti bene ad aprile di quest'anno: dopo un torneo sempre all'attacco, Grasso è riuscito a ottenere quella che ad oggi è la vittoria più grande in carriera, quella nello SCOOP, evento speciale targato PokerStars.

Federico ha una predilezione per i tornei Turbo e per gli short stack, discipline a cui dedica la maggior parte del tempo al tavolo verde virtuale e che gli permettono di proseguire gli studi in Economia e Finanza. Discipline che gli hanno regalato il successo nello SCOOP, un traguardo inseguito per più di un anno e mezzo con applicazione e perseveranza e arrivato con un deal all'ultima mano con gli avversari . Con la cifra vinta Grasso ha deciso di regalarsi un viaggio a Parigi e di porre le basi per il suo futuro professionale: una parte verrà investita nel poker con l'obiettivo di migliorarsi ancora; l'altra per inseguire quello che è il suo sogno nel cassetto, ossia quello di diventare imprenditore di sé stesso lavorando nel mondo delle start-up e della finanza.

Giovanna “Mi5571” arriva da Gela ed è una delle più promettenti realtà del poker online siciliano. Amante dei giochi di carte come il burraco e il bridge, la ragazza siciliana è stata capace di vincere il torneo “Women's Sunday” di PokerStars nel 2013, staccando il biglietto di qualificazione per il Sunday Special, il principale appuntamento domenicale della casa della Picca Rossa.

Giovanna conosce il classico poker a cinque carte, ma inizia ad appassionarsi al Texas Hold'em grazie a uno studio approfondito sui principali manuali della disciplina. Nascono così le prime partecipazioni ai tornei online, da sempre preferiti ai cash game, con il fiore all'occhiello della vittoria nello “Women's Sunday”. Convinta che le donne abbiano le stesse probabilità di vittoria degli uomini al tavolo verde e che siano capaci di gestire meglio i “tilt”, ha un sogno nel cassetto: la partecipazione al Main Event delle WSOP di Las Vegas.

"

"

ad ceramiche

"

cofussi banner laterale

boncini carrozzeria

Ultimi Commenti

arancio giuseppe pop elettorale