qdg bingo banner civico
hertz sottotestata nero
italcredi
unieuro

Rispunta la Tari sui rifiuti...servono soldi per coprire i costi del servizio di raccolta: gli atti anche in commissione

Attualità
Strumenti
Carattere

Gela. A pochi giorni dalla discussione sulla mozione di sfiducia, che dovrebbe

arrivare in aula entro il prossimo 27 ottobre, nel lungo elenco delle cose da fare, rispunta la Tari sui rifiuti.


La Tari sui rifiuti. L’amministrazione comunale la vuole portare in aula e, proprio nelle scorse ore, la questione è finita sul tavolo dei capigruppo. Da tempo, il sindaco Domenico Messinese e il suo assessore Simone Siciliano non nascondono che il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti va coperto con somme maggiori. Il piano economico finanziario non sarebbe adeguato agli attuali costi del servizio. Quindi, le tariffe della Tari vanno riviste al rialzo, ma da due anni il consiglio comunale respinge le intenzioni della giunta. La linea dei consiglieri è fin troppo chiara, gli aumenti non possono essere giustificati davanti ad un servizio non sempre efficiente e senza che si proceda alla gara per l’assegnazione dell’appalto, in proroga oramai da anni al gruppo campano Tekra. Adesso, la vicenda bussa alla porta del consiglio. “Gli atti verranno valutati a breve – dice il presidente della commissione bilancio Angela Di Modica – non siamo ancora in grado di dare un giudizio preciso sulla proposta dell’amministrazione comunale”.

"

cofussi banner laterale

boncini carrozzeria

russello sport donne

"

ad ceramiche

"

Ultimi Commenti

goldbetstore popup bonus