qdg bingo banner civico
hertz sottotestata nero
italcredi
unieuro

I lavori per la green refinery sono iniziati ma i chimici premono su Roma: "Chiederemo un incontro al ministero, serve un programma chiaro"

Economia
Strumenti
Carattere

Gela. Da Roma, ad inizio mese, è arrivato il sì definitivo al decreto

Via/Aia per la nuova green refinery di Eni, pezzo fondamentale del processo di riconversione deciso dai manager della multinazionale per il sito locale.


"Chiederemo un nuovo incontro al ministero". I sindacati dei chimici, però, vogliono un piano chiaro e dettagliato di tutti gli interventi da mettere in campo che dovrebbero poi condurre ad una scadenza cruciale, quella di giugno del prossimo anno, fase indicata per la messa in marcia di buona parte della raffineria verde voluta dal cane a sei zampe. “Ci siamo già consultati – dice il segretario provinciale della Femca Cisl Francesco Emiliani – e come rappresentanti di Femca, Filctem e Uiltec chiederemo ufficialmente, già a settembre, un incontro al ministero. La convocazione, in realtà, sarebbe dovuta arrivare dopo dieci giorni dall’ultimo vertice che ha preceduto il periodo estivo. Così non è stato. Vogliamo un quadro dettagliato degli interventi, un cronoprogramma chiaro dei lavori”. I chimici, in ogni caso, sembrano piuttosto preoccupati rispetto alle sorti del progetto upstream, ovvero la base a terra che ha sostituito l’originaria piattaforma Prezioso K. “Siamo ancora in fase embrionale – dice Emiliani – ci sono diverse autorizzazioni che devono essere rilasciate e vogliamo comprendere se ci sono le condizioni per sveltire le procedure. Non dimentichiamo che gli investimenti finanziari per l’upstream sono quelli più rilevanti programmati dall’azienda”. Seppur tra mille difficoltà e con una notevole perdita di posti di lavoro, soprattutto nell’indotto, i cantieri in raffineria sono comunque partiti, garantendo un certo margine di tranquillità occupazionale a decine di operai, certo non a tutti quelli che riuscivano a varcare i cancelli d’ingresso della fabbrica prima che venisse sancita la fase di riconversione a green.  

"

boncini carrozzeria

russello sport donne

"

ad ceramiche

"

cofussi banner laterale

Ultimi Commenti

pop teatro cavaliere pedagna