qdg bingo banner civico
hertz sottotestata nero
italcredi
unieuro

La "tregua" alla Turco Costruzioni sancita all'ufficio provinciale del lavoro, c'è l'intesa sui pagamenti

Economia
Strumenti
Carattere

Gela. Dopo la protesta e le richieste di pagamento, arriva l’ufficialità dell’accordo.


L'incontro a Caltanissetta. I sindacati degli edili di Fillea, Filca e Feneal e i vertici di Turco Costruzioni hanno sancito la tregua davanti ai funzionari dell’ufficio provinciale del lavoro di Caltanissetta. Il gruppo edile, attivo da anni nell’indotto Eni, si è impegnato a coprire, entro un termine comunque breve, le retribuzioni arretrate, a cominciare da quelle di luglio e agosto. Ritardi che per gli imprenditori sono da addebitare al mancato incasso di crediti vantati nei rapporti con altre aziende. All’incontro nisseno hanno partecipato alcuni operai del gruppo che per diversi giorni sono stati al centro di una protesta piuttosto plateale, presidiando sia i tornelli della fabbrica di contrada Piana del Signore sia gli uffici amministrativi di Eni. Le segreterie degli edili, con i sindacalisti Francesco Cosca, Francesco Iudici, Nuccio Mangione e Dathan Di Dio, hanno spinto per cercare di arrivare ad un’intesa che potesse salvaguardare i diritti dei dipendenti, ad iniziare da quello ai pagamenti. A questo punto, l’azienda dovrebbe provvedere con nuovi acconti, prima di chiudere definitivamente con tutte le pendenze.  

"

"

ad ceramiche

"

cofussi banner laterale

boncini carrozzeria

Ultimi Commenti

arancio giuseppe pop elettorale