qdg bingo banner civico
hertz sottotestata nero
italcredi
unieuro

Gli operai della Turco Costruzioni non fermano la protesta, anche oggi niente ingresso in fabbrica

Economia
Strumenti
Carattere

Gela. Niente da fare. Prosegue la protesta degli operai edili della Turco Costruzioni.


Prosegue la protesta. Anche questa mattina, i lavoratori non hanno fatto ingresso in fabbrica. Chiedono che l’accordo degli scorsi giorni venga rispettato, ottenendo i pagamenti chiesti con le scadenze indicate. Un rebus che si sta trascinando da settimane, mentre l’azienda ha più volte confermato di star adempiendo a quanto stabilito nell’accordo concluso con le sigle sindacali di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil. Gli operai, però, non sembrano intenzionati a recedere dalla loro protesta e i sindacati cercano una mediazione. Intanto, però, data l’urgenza dei lavori commissionati all’azienda in raffineria, il rischio è che la committente Eni possa affidarli ad altri gruppi, qualora i cantieri dovessero continuare a rimanere fermi, a causa della protesta. Dipendenti che, da quanto emerge, starebbero anche rivedendo le deleghe sindacali assegnate alla triade di Cgil, Cisl e Uil, convergendo in molti casi verso l’Ugl. Intanto, le segreterie provinciali di Fillea, Filca e Feneal potrebbero chiedere un nuovo incontro ai vertici societari.

"

cofussi banner laterale

boncini carrozzeria

russello sport donne

"

ad ceramiche

"

Ultimi Commenti

goldbetstore popup bonus