Cronaca

Continue violenze sulla moglie che lo denunciò, finisce davanti ai giudici

Gela. Dovrà presentarsi davanti al collegio presieduto dal giudice Paolo Fiore per rispondere di una serie di violenze ai danni della moglie. I magistrati della procura, infatti, hanno emesso un decreto di giudizio immediato nei confronti del trentottenne Sandro Emmanuello.

Ruba monete in un bar a Macchitella ma ci sono le telecamere: denunciato

Gela. Ha preso di mira un distributore automatico di un bar a Macchitella oltre a materiali utilizzati dai titolari dell’attività commerciale. Un trentottenne è stato denunciato a piede libero dagli agenti di polizia dopo essere stato immortalato dalle telecamere di sicurezza. E’ accusato di furto aggravato.

Buttafuori non in regola e droga tra i clienti, la polizia in due discoteche

Gela. Buttafuori senza alcuna licenza e marijuana nella disponibilità di due giovanissimi clienti. Gli agenti di polizia della sezione amministrativa, di quella dell’immigrazione e della giudiziaria hanno effettuato controlli all’interno di due discoteche lungo la statale 115.

Una Fiat Panda distrutta dalle fiamme in via Renda, è la quinta nella stessa zona


Gela. Dopo alcuni giorni di tregua, le fiamme si sono nuovamente manifestate nel corso della notte. Una Fiat Panda, utilizzata da una commessa, è stata distrutta da un incendio sviluppatosi, intorno alle tre, in via Renda a Settefarine.

Distrusse un intero bar, è capace d'intendere e di volere? Deciderà un perito

Gela. E’ finito sotto processo con l’accusa di aver devastato un bar nella zona di via Cascino. Sullo stato psichico di Roberto C., però, sono emersi dubbi già al momento dell’apertura del dibattimento.

Picchiati in casa per i soldi, notte di terrore per padre e figlio in via Berchet

Gela. Sono stati svegliati nella notte e malmenati da due ladri. Prima di andare via sono riusciti a racimolare un bottino da 2500 euro oltre ad alcuni preziosi. L’irruzione furtiva si è verificata la scorsa notte all’interno di uno stabile di via Berchet, nel rione Borgo.

Droga e munizioni nel negozio d'animali, Giovanni Nastasi non risponde al giudice

Gela. Ha scelto di non rispondere alle domande formulate dal giudice delle indagini preliminari Domenico Stilo. Il ventitreenne Giovanni Nastasi è rimasto in silenzio nel corso dell’interrogatorio di garanzia successivo al suo arresto.

Egiziano accoltellato in pieno giorno, il gelese arrestato rimane in carcere

Lodi. Sono le immagini riprese dai circuiti di videosorveglianza e le parole della vittima ad incastrare, allo stato attuale, il quarantacinquenne gelese M.G., arrestato nel fine settimana dai carabinieri di San Donato Milanese con l’accusa di aver accoltellato un trentunenne egiziano.

Celebrati i funerali dei tre ferrovieri travolti: "Gaziano non doveva essere lì"

Agrigento. Si sono svolti nel primo pomeriggio i funerali del cinquantaquattrenne Vincenzo Riccobono, del cinquantacinquenne Antonino La Porta e del cinquantasettenne Luigi Gaziano, i tre ferrovieri travolti lo scorso giovedì da un locomotore in transito lungo una tratta della linea Gela-Licata-Caltanissetta.

Altre Notizie

Il Comune informa

 

Notizie dal Mondo

 

Pediatria

 

JA Teline IV
Galleria fotografica
JA Teline IV
Video Gallery