Cronaca

In auto aveva 300 chili d'uva rubata a Mazzarrone, Nardo ritorna in libertà

Gela. Trecento chili d’uva caricati a bordo della sua vettura per essere portati via e successivamente piazzati in città. I carabinieri di Mazzarrone, piccolo centro della provincia etnea, hanno arrestato il gelese Angelo Nardo.

Fuggono in auto alla vista dei carabinieri in moto, raggiunti e denunciati due cugini

Gela. Sono fuggiti alla vista dei carabinieri in moto e, così, hanno dato vita ad un inseguimento che si è concluso nella zona di Macchitella.

Si ferisce sull'altalena, sequestrate le giostre di Macchitella dopo l'incidente

Gela. Una bambina si ferisce gravemente, cadendo da una delle giostre
collocate all'interno del giardino di Macchitella, e scatta il sequestro imposto dai magistrati della procura ed eseguito dai carabinieri del reparto territoriale.

Malori agli operai in fabbrica, nuovi dubbi sul perito: "Interessi contrari ad Eni"

Gela. “Non è imparziale!” e, a pochi mesi di distanza da una prima istanza, i legali di difesa dell’ingegnere Eni Rosario Orlando ne presentano una seconda sempre per sottolineare la presunta parzialità del perito Fabrizio Nardo.

"Tute e scarpe per i detenuti mai pagate", due commercianti denunciano in aula

Gela. “Si presentavano in negozio e portavano via tute e scarpe senza neanche pagare”. Il titolare di un negozio di articoli sportivi ha deposto durante il dibattimento che si sta celebrando

Gli incendiari colpiscono la pizzeria Four Arch, fiamme nella notte in via Crispi

Gela. Un attentato incendiario ha gravemente danneggiato, nella notte, la zona d'ingresso della pizzeria Four Arch di via Crispi. Gli incendiari sono entrati in azione dopo l'una.

Furto nello Store Tre, i ladri entrano e portano via i nuovi smartphone

Gela. Ladri in azione nella notte in un negozio Tre del centro storico gelese. Ignoti si sarebbero introdotti nel centralissimo negozio di telefonia attraverso un buco sul tetto creato dal piano superiore disabitato.

Scippi e furti: giudizio abbreviato per un minore, l'ex fidanzata messa in prova

Gela. Uno ha scelto di essere giudicato con il rito abbreviato; l’altra, invece, ha ottenuto il sì alla messa in prova. Il giudice dell’udienza preliminare del tribunale dei minori di Caltanissetta ha emesso i primi verdetti

Morì travolto da un tubo in fabbrica, chiuse le indagini sul caso Romano

Gela. Indagini chiuse e, adesso, si aprirà l’udienza preliminare nel caso relativo alla morte dell’operaio trentenne Francesco Romano, dipendente dell’azienda Cosmi Sud travolto nel novembre di due anni fa da un tubo

Altre Notizie

Il Comune informa

 

Notizie dal Mondo

 

Pediatria

 

JA Teline IV
Galleria fotografica
JA Teline IV
Video Gallery