Cronaca

Gli incendiari colpiscono la pizzeria Four Arch, fiamme nella notte in via Crispi

Gela. Un attentato incendiario ha gravemente danneggiato, nella notte, la zona d'ingresso della pizzeria Four Arch. Gli incendiari sono entrati in azione dopo l'una.

Furto nello Store Tre, i ladri entrano e portano via i nuovi smartphone

Gela. Ladri in azione nella notte in un negozio Tre del centro storico gelese. Ignoti si sarebbero introdotti nel centralissimo negozio di telefonia attraverso un buco sul tetto creato dal piano superiore disabitato.

Scippi e furti: giudizio abbreviato per un minore, l'ex fidanzata messa in prova

Gela. Uno ha scelto di essere giudicato con il rito abbreviato; l’altra, invece, ha ottenuto il sì alla messa in prova. Il giudice dell’udienza preliminare del tribunale dei minori di Caltanissetta ha emesso i primi verdetti

Morì travolto da un tubo in fabbrica, chiuse le indagini sul caso Romano

Gela. Indagini chiuse e, adesso, si aprirà l’udienza preliminare nel caso relativo alla morte dell’operaio trentenne Francesco Romano, dipendente dell’azienda Cosmi Sud travolto nel novembre di due anni fa da un tubo

"Scontro tra clan sulle estorsioni": blitz "Tetragona", condanne per 160 anni

Gela. “Vent’anni di storia criminale caratterizzati da una continua contrapposizione tra la
famiglia Rinzivillo e quella degli Emmanuello. Il punto di svolta, anche nella guerra per il controllo

Cade da un ponteggio a Settefarine, un operaio edile finisce in ospedale

Gela. Un operatore edile (R. C. le sue iniziali) di 44 anni è incorso in un infortunio sul  lavoro. E’ caduto da pochi metri di altezza mentre operava sopra un ponteggio all'interno di un cantiere di Settefarine.

Al fuoco, al fuoco! ma era solo spazzatura che stava bruciando nella caditoia

Gela. Momenti di apprensione in corso Vittorio Emanuele, a pochi metri da piazza Umberto. Il fumo che fuoriusciva dalle caditoie ha fatto pensare ad un principio di incendio.

Bimbo di 4 anni scivola in asilo dalla giostra: gravemente ferito al volto

Gela. Quella che doveva essere una normalissima giornata da trascorrere in maniera spensierata all’asilo ha rischiato di tramutarsi in tragedia.

Firme false per un ex consigliere, la difesa ricusa il giudice: no alla richiesta

Gela. Proseguirà davanti al giudice Manuela Matta il processo a carico dell’ex consigliere comunale di Forza Italia Francesco Muncivì, accusato di falso in scrittura privata.

Altre Notizie

Il Comune informa

 

Notizie dal Mondo

 

Pediatria

 

JA Teline IV
Galleria fotografica
JA Teline IV
Video Gallery