italcredi
banner ad
italcredi
unieuro

La guerra è finita? Nel Pd Cirignotta apre ai nuovi ingressi: "Nessun veto da parte mia...la sfiducia? Decide il partito"

Politica
Strumenti
Carattere

Gela. “Sui nuovi ingressi, non vedo alcun problema. Il Partito Democratico locale è inevitabilmente destinato ad ampliarsi”.


Cirignotta apre al dialogo. Nell’arco di poche ore, sembra giunta la tregua nelle fila del Pd. A sbilanciarsi, questa volta, è il capogruppo in aula consiliare Vincenzo Cirignotta. “Da parte mia – prosegue – non c’è e non c’è mai stato un veto a nuovi ingressi. Ho soltanto chiesto di rispettare i tempi previsti. In ogni caso, siamo persone ragionevoli e il dialogo è già partito”. Una prima intesa, addirittura, sarebbe arrivata anche tra lo stesso Cirignotta, per mesi critico rispetto ai metodi di gestione del partito locale, e il segretario cittadino Peppe Di Cristina. “Perché dovrebbe mancare il dialogo? – continua – siamo un grande partito ed è giusto ampliare le prospettive politiche, con l’ingresso di chi si è dimostrato coerente ai valori del Pd”. Cirignotta, che fino a qualche giorno fa aveva ancora il freno tirato davanti all’ipotesi di nuove adesioni al partito, adesso apre le porte, anzitutto ai centristi. Oramai, non è un mistero che Guido Siragusa, dopo la fine dell’esperienza del Polo Civico, sia pronto ad ufficializzare l’adesione al Pd. Già domenica scorsa, con il convegno in memoria di Aldo Moro, centristi e Pd hanno sancito un’intesa, ancora non ufficiale ma certamente prossima ad esserlo. Allo stesso tempo, Cirignotta sembra intenzionato a mettere sul tavolo proprio un rilancio complessivo dei rapporti interni al partito. “La sfiducia alla giunta? Non decide un singolo consigliere – conclude – ne parleremo con il direttivo locale”. Un altro palese invito al confronto, dopo che per mesi lo stesso Cirignotta, alle primarie del partito sostenitore di Emiliano e dei crocettiani, in rotta con la segreteria, ha invece sponsorizzato la sfiducia al sindaco, senza se e senza ma.

"

"

"

Ultimi Commenti

pop abbate lirio