qdg bingo banner civico
hertz sottotestata nero
italcredi
unieuro

Tensione in casa Articolo 1, Casano si smarca da D'Arma: "Ritirare la firma alla sfiducia? E' escluso...non faccio accordi con la giunta"

Politica
Strumenti
Carattere

Gela. Con la discussione sulla sfiducia al sindaco alle porte, sale

la tensione politica e gli equivoci è meglio evitarli.


Posizioni divergenti. Di sicuro, qualcosa non va per il verso giusto, almeno tra le fila dei fuoriusciti dal Pd che hanno optato per una strada più di sinistra. Solo qualche ora fa, uno dei responsabili locali di Articolo 1, Salvatore D’Arma, è stato fin troppo esplicito. “Le firme vanno ritirate e l’iter della sfiducia sospeso – ha detto – è il momento di aprire un confronto con l’amministrazione comunale”. Di certo, un’uscita inattesa, soprattutto perché, in municipio, il consigliere comunale dello stesso movimento Carmelo Casano è di tutt’altro avviso. “Quelle di D’Arma – dice – sono parole pronunciate a titolo personale. Non corrispondono affatto al mio pensiero. Lo ribadisco, ho firmato la mozione di sfiducia unitaria e non intendo fare passi indietro. Ho solo chiesto, anche alla capigruppo di ieri, un’eventuale riunione con il sindaco solo per capire quale siano le prossime linee programmatiche. Nient’altro. Non sono interessato né a ritirare la mia firma né a chiudere accordi con la giunta”. Casano prende nettamente le distanze da D’Arma e gli scricchioli in casa Articolo 1 sono sempre più frequenti. “Davanti a queste dichiarazioni, peraltro non concordate con il gruppo consiliare – conclude Casano – farò le mie valutazioni, anche in vista dei prossimi mesi”.

"

cofussi banner laterale

boncini carrozzeria

russello sport donne

"

ad ceramiche

"

Ultimi Commenti

goldbetstore popup bonus