italcredi
banner ad
italcredi
unieuro

L'ombra dell'usura, magistrati ed esperti a confronto nel dibattito dell'antiracket

In considerazione della grave crisi che ancora affligge i nostri operatori economici e commerciali e, nondimeno, della posizione di assoluto rilievo che gli Istituti di credito da sempre assumono in relazione allo sviluppo ed alla sopravvivenza delle nostre attività, la Associazione FAI-Antiracket “G.Giordano”Gela, in collaborazione con SDL Centrostudi, ha ritenuto opportuno contribuire utilmente al dibattito inerente le responsabilità delle banche stesse in ordine alle dinamiche che generano diseconomie (e quindi crisi sistemica), dedicando un apposito pomeriggio di studio prospettico su questa tematica di grande attualità. In una terra già martoriata dall’usura e dal racket della criminalità organizzata, ogni ulteriore vessazione rischia seriamente di infliggere un colpo mortale a chi, imprenditori e commercianti di ogni livello, rappresenta la spina dorsale dell’economia della Regione. I relatori che prenderanno parte al convegno sono: il Dott. Piero Calabrò, ex Magistrato e Presidente di SDL Centrostudi, il Colonnello Luigi Macchia Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, il Dott. Lirio Conti GIP presso il Tribunale di Gela, il Dott. Tano Grasso Presidente onorario FAI, il Dott. Giuseppe Scandurra, Presidente Nazionale della FAI, il Dott. Paolo Catalano direttore aziendale SDL, il Dott. Francesco Caracciolo responsabile tutela aziendale SDL, l’avv. Giulio Tescione e Renzo Caponetti Presidente del coordinamento antiracket della Sicilia. All’evento inoltre prenderanno parte le massime autorità civili e militari. Un contributo al dibattito potrà essere fornito dal pubblico presente. L'evento avrà inizio alle 16:30.