italcredi
banner ad
italcredi
unieuro

Vediamo di non barare, eh!

O, se proprio non potete resistere e avete timore che, dal vostro viso, si intercetti il colore e il seme delle carte che adesso avete in mano, allora fate come i giocatori di Texas hold’em

Se state pensando che il titolo sottintenda qualcosa di sacro e pensate che vi dirò che vi sbagliate, pensate male e io non ve lo dirò.

Eccoli, sul lungomare. La principessa e il suo principe, il castello incantato, le fate del bosco. La bellezza. L'amore, principessa.

Al centro della sala, c’è lei…la sfiducia. Una donna agé che, per pagare le bollette, e sfruttando la sua ancora sfavillante beltà, fa l'accompagnatrice alle cene di gala di uomini rampanti.

Questo è un esperimento di magia. Io non ho una palla magica ma ho memoria e la memoria - sebbene non sia magica come una bacchetta nelle mani di una fata - è la pietra granitica di ogni società civile.

Ridacchia e si muove frenetico, sputacchia, non sbianca mai quando gli si fa una domanda diretta, fa un girotondo lunghissimo e attinge dal solito cassetto le risposte.

Arrivo volutamente tardi sull’argomento primarie.

In verità, non mi sento neanche tanto in ritardo perché sapevo, in fondo, che avremmo tolto il primato alla sempre verde Brooke e a Ridge Forrester sulla capacità schizofrenica

Per rendere questo mio intervento più somigliante  possibile al periodo “ricco” di contenuti politici che stiamo vivendo, mentre scrivo ho accavallato le gambe come fanno le vallette

Subcategories