italcredi
hertz banner sottotestata
italcredi
unieuro

Crocetta torna a Gela da indagato nell'inchiesta su corruzione a Trapani. "Non so nulla ma sono sereno"

Regione
Strumenti
Carattere

Gela. Proprio stasera era atteso a Gela, dove lo attendevano i suoi fedelissimi.

E’ venuto ad inaugurare la nuova sede del quotidiano La Sicilia, alla presenza del condirettore Domenico Ciancio Sansifilippo.  

Lo ha saputo mentre era in viaggio Rosario Crocetta di essere indagato nell’inchiesta della procura di Palermo che ha portato  all’arresto per corruzione dell’armatore Ettore Morace e del’ex sindaco di Trapani – ricandidato alle prossime elezioni – e deputato regionale siciliano Girolamo Fazio. Crocetta è accusato di concorso in corruzione. 

 

“Sono molto sereno e se ci dovesse essere un invito a comparire che non ho ricevuto perché sono in viaggio sarò lieto di riferire ai magistrati notizie utili alle indagini”, ha detto all’agenzia Ansa.

Nell’ordinanza a fare il nome di Crocetta è lo stesso armatore Morace in una conversazione con Marcello Di Caterina, già deputato nazionale del Pdl e collaboratore dell’ex ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi. Di Caterina è uno dei due destinatari dei Rolex in omaggio inviati nel Natale scorso dallo stesso armatore: l’altra è la sottosegretaria Simona Vicari,anche lei indagata per corruzione. I due parlano di tanti argomenti, tutti relativi ai trasporti marittimi e dopo avergli raccontato di aver invitato il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta sulla sua barca e di avergli pagato l’albergo sull’isola di Filicudi, Morace aggiunge che gli avrebbe inviato una mail sulla questione dell’Iva, da ridurre dal 10 al 4 per cento.

"

"

ad ceramiche

"

Ultimi Commenti