Abbraccio fatale per rubare la pensione, identificato il ladro del furto di un anno fa

 
0
I carabinieri della Stazione di Niscemi hanno ricostruito il furto con destrezza

Niscemi. Gli si era avvicinato facendo finta di conoscerlo per rubargli la pensione appena prelevata. Con l’accusa di furto con destrezza i carabinieri della stazione di Niscemi hanno arrestato Gaetano Mirabella, 65 anni, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare domiciliare emessa dal Gip di Gela.

I fatti risalgono a circa un anno fa, esattamente al 4 gennaio 2017, nei pressi dell’ufficio postale di Niscemi, dove il catanese, dopo aver avvicinato un anziano che aveva appena prelevato la pensione, con una buona parlantina e l’escamotage di far finta di conoscerlo, ha abbracciato poi il malcapitato impossessandosi della somma di 740 euro appena riscossa, sottratta con destrezza dalla tasca del giaccone della vittima.

Attraverso ausili tecnici i carabinieri hanno ricostruito i vari passaggi e di individuare e  identificare il ladro. Mirabella era già in carcere a Catania per altri reati, dove gli è stata notificata la nuova ordinanza di furto con destrezza e violazione della sorveglianza speciale di PS poiché, all’epoca del fatto, non poteva allontanarsi da Catania.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here