Acqua torbida, Siciliacque sospende potabilizzazione: ridotte forniture idriche

 
0

Gela. Acqua eccessivamente torbida e Siciliacque, nelle ultime ore, ha interrotto l’attività del potabilizzatore. Una decisione che ha subito determinato un calo della portata ai serbatoi locali. L’acqua del Ragoleto, probabilmente a causa delle abbondanti piogge, non è al momento utilizzabile, causa elevata torbidità. Dagli uffici dell’azienda, fanno sapere che è in atto “la riduzione della fornitura al serbatoio Spinasanta, da 100l/s a 40l/s – si legge – l’interruzione della fornitura alla Raffineria. L’interruzione della fornitura alle utenze di Manfria, Desusino, Falconara, e Tenutella, lungo l’acquedotto Gela-Aragona”.

Le forniture saranno riattivate regolarmente, non appena i valori di torbidità rientreranno nella norma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here