Addetti centro per l’impiego devono lasciare palazzo Pignatelli, “non possiamo perdere un altro servizio”

 
0
Il Centro per l'Impiego lascerà l'ex Convitto Pignatelli

Gela.  Entro quindici giorni i funzionari del Centro per l’impiego dovranno lasciare la sede di Palazzo Pignatelli, coperta dal Comune. Almeno teoricamente, le attività dovrebbero temporaneamente spostarsi in un’altra struttura del municipio, quella di via Marsala, che però pare non sia ancora libera. A questo punto, a rischio c’è la permanenza del Centro in città. I sindaci di altri comuni della zona avrebbero già dato disponibilità ad ospitare gli uffici. La missiva ufficiale è stata inoltrata dai tecnici del settore patrimonio del Comune.

Da mesi, si sta cercando una collocazione diversa, soprattutto per risparmiare sul canone versato dal municipio. “È una vicenda molto grave – dice l’ex consigliere comunale Vincenzo Cirignotta – l’amministrazione comunale deve bloccare il provvedimento. La città non può permettersi di perdere uffici così importanti, soprattutto in una fase che vede l’avvio del reddito di cittadinanza. Sarebbe l’ennesimo servizio tagliato in questa città. La campagna elettorale è finita, c’è una giunta che deve attivarsi prima possibile. Non facciamoci scippare il Centro per l’impiego da comuni come Riesi o Niscemi, i cui sindaci mi risulta abbiano già indicato possibili soluzioni per collocarlo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here