“Agenda Urbana”, convocato tavolo alla Regione: ora bisogna sbloccare fondi

 
0
La nomina di Collura è stata ratificata

Gela. I progetti e i finanziamenti di “Agenda Urbana”, che in totale superano quota venti milioni di euro, sono in testa ai programmi amministrativi della giunta Greco, anche per evitare che si creino conflitti con Palermo, come sta accadendo invece sul capitolo “Patto per il Sud”, depotenziato da pesanti tagli. La scorsa settimana, gli uffici del settore sviluppo economico, che coordinano l’Autorità urbana, hanno concluso l’iter per la valutazione dei progetti di almeno quattro avvisi. Le carte sono state trasmesse alla Regione, che dovrà adesso procedere con il vero e proprio sblocco delle risorse finanziarie. Probabilmente, sarà il tavolo convocato per la prossima settimana, a Palermo, a fungere da centro politico e burocratico, così da tracciare un primo bilancio. La convocazione è pervenuta anche a Palazzo di Città. L’assessore Terenziano Di Stefano e il dirigente Antonino Collura parteciperanno alla riunione, estesa a tutti i rappresentanti istituzionali degli enti che stanno seguendo “Agenda Urbana” sull’isola.

Negli ultimi giorni, in municipio, ci sono state riunioni tecniche per coordinare le attività, ora in gran parte delegate ad un pool di professionisti esterni, selezionati in questi mesi. L’iter per ora sembra marciare in linea con i programmi, nonostante le carenze di personale e di rup che si registrano tra gli uffici del Comune e che più volte sono pubblicamente emerse.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here