Alario alla guida dell’Ugl, eletto al congresso: “Al ministero per l’accordo di programma”

 
1
Alario e l'Ugl sono molto scettici davanti alle misure del governo

Gela. Eletto all’unanimità, al termine del quarto congresso territoriale dell’Ugl. E’ Andrea Alario il nuovo segretario confederale del sindacato. Il segretario provinciale dei chimici sarà la guida, in provincia. La scelta è ricaduta su di lui, davanti ai vertici, nazionali e regionali. C’erano Luigi Ulgiati (segretario nazionale dei chimici), Giuseppe Messina (segretario regionale dell’Ugl), Michele Polizzi (responsabile del settore industria) e Francesco Tilaro.

“I temi delicati sono tantissimi – dice Alario – dalle infrastrutture che non ci sono alla precarietà diffusa. Nella mia relazione, ho sottolineato la necessità di risolvere la questione del porto isola in città, ma soprattutto il fatto che il governo e la Regione debbano dare risposte certe sull’accordo di programma e l’area di crisi complessa. Il tavolo deve ritornare al ministero dello sviluppo economico. E’ quella la sede naturale, per fugare ogni dubbio”. Negli ultimi mesi, Alario ha retto le sorti del sindacato territoriale e ora è arrivata l’elezione dei delegati. Nelle prossime settimane, verrà definito l’organigramma completo.

1 commento

  1. Ho capito ce ne possiamo andare fuori a lavorare, prepariamoci questo è quello che ha prodotto e firmato insieme al l’ultimo samuraia e a tutti gli altri protagonisti l’accordo con Eni 4 anni fa, saluti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here