Asp istituisce commissione disabilità, ci sono gli esponenti della Consulta

 
0
Nella commissione è prevista la presenza dei rappresentanti della Consulta per la disabilità

Gela. Forse, un primo passo per andare incontro alle richieste delle associazioni a tutela dei diversamente abili. Le denunce pubbliche della consulta cittadina sono state costanti, davanti ad un sistema (che poggia su Comune e Asp) troppo distante dalle vere esigenze dei diversamente abili e delle loro famiglie. I vertici dell’Azienda sanitaria provinciale hanno appena autorizzato la costituzione di una commissione, che metterà insieme autorità sanitarie, esperti e associazioni. Opererà nel Distretto di Gela e sarà composta dal dirigente dello stesso distretto, dal dirigente medico del servizio gravi/gravissimi, da due rappresentanti della Consulta gelese per la disabilità, dai sindaci del distretto e da un componente per ogni associazione a tutela dei diversamente abili (costituita da almeno cinque anni).

I pareri che verranno rilasciati saranno non vincolanti, ma la commissione avrà funzioni propositive e dovrà sempre essere consultata quando Asp rilascerà provvedimenti sulla disabilità, oltre ad avere voce in capitolo sul Piano di zona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here