“Azzeramento? Serve buon senso, lavoriamo per città”, Greco: “Zona rossa è un dramma”

 
0
Greco domani incontrerà nuovamente la sua maggioranza

Gela. “Temi e problemi ce ne sono tanti. Su questi bisogna concentrarsi”. Il sindaco Lucio Greco, che sta continuando a monitorare la situazione legata all’emergenza sanitaria, tornata a farsi sentire, domani mattina vedrà nuovamente i suoi. L’incontro di mercoledì, al culmine dei dissidi interni, ha fatto emergere la possibilità di un eventuale azzeramento, a partire dalla giunta. L’avvocato non si sbilancia e pare piuttosto concentrato sulla ripresa del contagio Covid. “Domani, ci incontreremo anche per parlare dell’emergenza e della zona rossa, non solo della questione politica – dice ancora – è veramente un dramma. Voglio essere ottimista, ma chiaramente è una situazione che non si può affatto trascurare”. Su temi più strettamente politici, almeno per ora, l’avvocato preferisce non entrare nel merito, probabilmente lo farà proprio domattina.

“Con il buon senso – aggiunge – riusciremo a lavorare tutti insieme, per la città. Una cosa, però, voglio metterla in chiaro, vorrei che nessuno speculasse politicamente su quanto sta accadendo e mi riferisco sia alla maggioranza che all’opposizione. Ho necessità di avere l’aiuto e il conforto di tutti. Solo sui contenuti si può arricchire il confronto, a cominciare da quello politico”. Ad una maggioranza in bilico, stretta in tanti scontri interni, ora si aggiungono gli effetti collaterali della zona rossa, che ha già messo in subbuglio intere categorie, come quella degli esercenti. Una giunta azzerata, mentre l’emergenza sanitaria incalza, sembra non essere l’auspicio atteso da Greco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here