“Bene Sammito alla presidenza…ora sostegno a giunta”, Scicolone: “Progetto Gela collaborerà”

 
0
Scicolone sta con il patto pro-Greco

Gela. L’associazione “Progetto Gela”, presieduta dall’avvocato Maurizio Scicolone segue il percorso politico tracciato dal sindaco Lucio Greco e dalla sua coalizione di governo. Il gruppo ritiene importante la decisione di dare il via libera alla presidenza dell’assise civica, affidata a Salvatore Sammito. “Ora si vada avanti con un governo della città senza steccati e colori, con un presidente del consiglio comunale super partes come Salvatore Sammito e garantendo alle opposizioni la vicepresidenza del consiglio comunale. Personalmente – dice – vedrei bene una donna d’opposizione anche per garantire una presenza di genere, con esperienza politico-amministrativa, competente e preparata. L’obiettivo principale dei primi atti del consiglio comunale e della giunta dovrà essere quello del rilancio economico della città, attuando e regolamentando il piano regolatore generale e provvedendo nei primi centottanta giorni di amministrazione la grande variante al Prg, per renderlo attuale alle concrete esigenze del territorio e dei gelesi, con gli investimenti in project financing per le strutture portuali, quelle turistiche e alberghiere, per un nuovo stadio di calcio e con strutture sportive e commerciali. Si presti anche attenzione al nuovo sistema viario che colleghi Gela al resto della Sicilia”.

Durante la campagna elettorale, Scicolone aveva parlato di “patto per la città”, proprio verso un’intesa politica ampia. “Il popolo è sovrano e si è espresso per il suo sindaco. Lucio Greco dovrà ridare speranze concrete ed occuparsi del risanamento della città, con delicati dossier che debbono essere rivisti, rivisitati e perfezionati da squadre di lavoro di professionisti competenti e preparati. Il governo cittadino si fonda sul patto per la città da me lanciato da anni e nei mesi antecedenti alle elezioni – conclude – ora i tempi sono maturi ed i gelesi di ogni schieramento attendono i risultati. La giunta e il sindaco necessitano di interfacciarsi con un consiglio comunale autorevole, guidato da persone fedeli e coerenti come Salvatore Sammito e anche da una opposizione costruttiva che avranno la funzione di essere il collante tra la politica e gli investitori, tra coloro che vogliono lavorare, produrre e coloro che pianificano lo sviluppo di Gela. L’associazione Progetto Gela, che ha aiutato il candidato Lucio Greco a costruire il patto per la città con le forze più sane del centrodestra, ed in particolare anche con il segretario dem Peppe Di Cristina, il Popolo della Famiglia ed Energia per l’Italia, continuerà a vigilare sul buon governo della città, indicando donne, uomini e strumenti per il raggiungimento degli obiettivi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here