Biblioteca, youth center e palazzo Ducale: dalla Regione solleciti per i finanziamenti

 
0

Gela. Non perdere finanziamenti è uno dei “comandamenti” che l’amministrazione comunale sta cercando di seguire, nonostante le tante difficoltà degli uffici, che vanno avanti con poco personale e ora anche in piena emergenza per l’assottigliamento della batteria dei dirigenti. Il sindaco Lucio Greco e gli assessori, in settimana, hanno varato l’unità speciale per i progetti finanziati con fondi del Pnrr, che consentirà di andare in deroga, assumendo un nuovo dirigente che si occupi proprio di queste attività. Sempre in settimana, la Regione ha fatto pervenire solleciti a Palazzo di Città, per avere riscontri sui cronoprogrammi di tre progetti, che l’amministrazione ha ripreso. A Palermo, infatti, vogliono chiarimenti sull’iter degli interventi per lo Youth center in vico Giardinelli, per quello dei lavori della biblioteca comunale e per il progetto che riguarda l’area esterna di Palazzo Ducale. I finanziamenti furono confermati nell’estate di tre anni fa. L’amministrazione se n’è fatta carico e ha portato avanti le procedure, seppur non siano mancati i rallentamenti. Soprattutto per la biblioteca di largo San Biagio l’attività è in fase avanzata ma gli uffici stanno cercando di finalizzare tutte le tappe previste.

Senza riscontri, infatti, Palermo potrebbe assumere decisioni sicuramente non auspicabili. I rup comunali entro i prossimi giorni risponderanno alle richieste. Nessuno intende perdere i finanziamenti, come è invece accaduto di recente con le somme per lavori di efficientamento in due diversi istituti scolastici della città. In quest’ultimo caso, la Regione ha disimpegnato somme per oltre sette milioni di euro. Si è ritenuto che non ci fossero più le condizioni per rispettare le scadenze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here