Bilancio 2020, commissione a caccia di certezze sui tempi: verrà convocato dirigente Depetro

 
0
La commissione bilancio convocherà il dirigente Depetro

Gela. I conti del municipio sono da sempre uno dei temi più spinosi che tutte le amministrazioni comunali hanno dovuto affrontare, anche se una soluzione strutturale non è mai stata trovata, spesso fagocitata da emergenze che si rincorrono. Gli equilibri finanziari del Comune non dovrebbero correre rischi, come ha spesso ripetuto il dirigente al bilancio Alberto Depetro. Non è una situazione florida, ma non c’è neanche il rischio del dissesto. Adesso, si tratta di capire quando arriverà in aula consiliare il bilancio di previsione 2020, insieme agli altri atti finanziari. In commissione bilancio, i consiglieri hanno deciso di chiederlo direttamente a Depetro. Il dirigente potrebbe essere convocato già in settimana. “Lo scorso anno – dice il presidente della commissione Valeria Caci – il commissario è riuscito a far approvare il bilancio nel mese di marzo. Vogliamo valutare quali saranno i tempi previsti per il 2020, evitando che si arrivi a fine anno”. Sui numeri dell’ente pesano diversi fattori.

I debiti fuori bilancio, la drastica riduzione dei trasferimenti e delle royalties petrolifere, ma anche il capitolo rifiuti (che continua a riservare non pochi patemi) e la scarsa capacità di riscuotere tributi, sono tutti punti da tenere sotto stretta osservazione. Il presidente Caci, il vicepresidente Romina Morselli e gli altri componenti Salvatore Incardona, Pierpaolo Grisanti e Giuseppe Spata, a breve, inizieranno le loro valutazioni, a cominciare da ciò che verrà riferito da Depetro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here