Blitz carabinieri nelle campagne, scoperta piantagione marijuana: arrestato egiziano

 
0
I carabinieri sono intervenuti a Passo di Piazza

Gela. E’ stato arrestato dai carabinieri all’interno di un’area agricola, pare nella zona tra le contrade Bulala e Passo di Piazza. Un cittadino egiziano è accusato di aver avuto la disponibilità di una vasta piantagione di marijuana. Nel corso delle perquisizioni, i militari avrebbero trovato anche hashish. L’uomo, questa mattina, è stato sentito in carcere dal gip Veronica Vaccaro. Assistito dagli avvocati Carmelo Tuccio e Francesco Cottone, avrebbe spiegato di essere solo un bracciante. In base alla sua versione, solo da pochi giorni era riuscito a trovare lavoro. Ha escluso di essere dietro alla piantagione o di aver organizzato le attività per portarla avanti. I carabinieri e i pm della procura sembrano però convinti che le piante di marijuana fossero destinate alla produzione di droga da collocare poi sul mercato locale. Sarebbero stati sequestrati diversi chili, anche se non emergono ulteriori particolari. Il gip ha disposto la convalida dell’arresto, confermando la custodia cautelare in carcere dell’indagato. I legali si rivolgeranno al tribunale del riesame, ritenendo che non ci siano i presupposti per la detenzione.

Pare che il bracciante vivesse in un immobile a ridosso dell’area agricola. Le indagini sarebbero attualmente in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here