Carenze psichiatria e servizi per i disabili che non partono: “Serve incontro urgente”

 
0
Aliotta chiede un incontro urgente

Gela. Una richiesta “urgente” per incontrare l’amministrazione comunale e tutti gli enti che hanno competenza in materia di disabilità, ad iniziare da Asp. La Consulta delle associazioni, che si occupano di tutelare i diversamente abili, ha scritto a Palazzo di Città, ma non solo. Il presidente Livio Aliotta chiede una verifica anzitutto sull’avvio del servizio Asacom, ma anche sulle “gravi carenze che riguardano la psichiatria e la mancata attivazione del centro diurno per l’autismo e dei centri diurni socio-assistenziali”. In base a quanto indicato dalla Consulta, “la perdurante emergenza Covid ha accentuato ancora di più le necessità delle famiglie alle quali è totalmente demandata l’assistenza dei propri familiari con disabilità”.

Si configura quindi una situazione di estremo bisogno, soprattutto in assenza di servizi che la Consulta chiede ormai da anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here