Ci sarà un campo di atletica in città, pista finanziata da Eni: raggiunta intesa con Fidal

 
0
L'incontro si è tenuto oggi in municipio

Gela. Sarà Eni a finanziare la realizzazione della prima pista di atletica, in città. Un campo tutto dedicato ai giovani, che in tanti e con grandi risultati calcano i palcoscenici sportivi siciliani e nazionali. L’intesa è stata raggiunta questa mattina, durante una riunione in municipio. C’erano il sindaco Lucio Greco, il presidente di raffineria Francesco Franchi, il commissario straordinario della Fidal Sicilia Vincenzo Parrinnello, il subcommissario Paolo Gozzo, Alessandro Giambra della Fidal provinciale e Massimo Bianca della “Young runner”. I giovani podisti della società di Bianca sono quotidianamente costretti ad allenarsi per strada, riuscendo a sbaragliare il campo degli avversari, quando si presentano alle massime competizioni. Adesso, però, potranno avere una vera pista.

“Ringrazio il sindaco per l’incontro di questa mattina – ha detto il commissario straordinario Parrinello che ha sollecitato l’interessamento della Raffineria – Gela, il suo territorio e in particolare i ragazzi e le ragazze di Massimo Bianca avranno finalmente un vero campo dove allenarsi. Un sincero e affettuoso grazie al presidente Francesco Franchi che accogliendo l’invito del comitato regionale è intanto intervenuto a sostegno dell’attività della società. A nome mio e soprattutto dell’atletica siciliana un grazie di cuore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here