Completato collaudo nuovo Tmb a Timpazzo, “a regime entro ottobre”

 
0
Ciclo Tmb dovrebbe iniziare entro fine novembre

Gela. Per ora, dopo aver ottenuto una nuova proroga attraverso l’ordinanza straordinaria della Provincia di Caltanissetta, a Timpazzo si va avanti con l’impianto di trattamento meccanico biologico mobile. Oggi, però, sono state concluse le operazioni di collaudo del nuovo Tmb, uno dei più grandi dell’intero sud Italia. I tecnici, il rup, il direttore dei lavori e i componenti della  relativa commissione hanno effettuato tutte le ultime verifiche. A breve, verrà collegato alla rete elettrica. “Materialmente, manca solo il contatore – dice il direttore tecnico della discarica Timpazzo Sergio Montagnino – credo che entro le prossime ore tutto sarà completato”. Poi, partiranno le procedure di passaggio della gestione, che toccherà all’Ato Cl2 del commissario liquidatore Giuseppe Panebianco. L’ente gestisce anche la discarica Timpazzo. “Sono adempimenti che, salvo sorprese, potrebbero consentire l’avvio a regime dell’impianto entro ottobre”, dice ancora Montagnino.

La mancata proroga del ciclo del tmb mobile, negli scorsi giorni ha bloccato i turni di raccolta dei rifiuti in città, con conseguenze che si fanno ancora sentire. Oltre al Tmb, sarà necessario avere a disposizione la nuova vasca E per gli abbancamenti. In questo caso, i tempi saranno più lunghi e se ne potrebbe parlare non prima del prossimo gennaio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here