Comune reclama 500 mila euro da Mazzarino, soldi per i conferimenti a Timpazzo: si va dai giudici

 
0

Gela. Un credito superiore ai 500 mila euro che il Comune dovrebbe incassare ma che i giudici del tribunale di Caltanissetta, almeno per ora, hanno escluso. Si tratta di soldi che il Comune di Mazzarino dovrebbe versare nelle casse del municipio a seguito di una serie di conferimenti effettuati proprio dall’ente mazzarinese nella discarica Timpazzo. Palazzo di Città rivendica quelle somme. I giudici nisseni, con una recente sentenza, hanno però revocato l’iniziale decreto ingiuntivo. Così, si tornerà di nuovo davanti ai magistrati, questa volta della Corte d’appello. E’ stato dato il via libera alla proposizione dell’appello, nel tentativo di recuperare i soldi, che per i funzionari del municipio e per il commissario Rosario Arena Mazzarino deve pagare.

Sarà l’avvocato Maria Elena Ventura a rappresentare l’ente. Anche il legale ha ribadito, richiamando precedenti della Corte di Cassazione, che ci sono tutti gli estremi per agire, ritenendo che le fatture diano ragione al Comune.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here