Confermato patto Greco-renziani: “Malluzzo rimane in giunta, progetto civico prosegue”

 
0
Malluzzo spiega che i numeri del contagio sono in continua evoluzione

Gela. L’intesa era più che evidente, confermata anche dal congresso della scorsa domenica. Il sindaco Lucio Greco e Italia Viva proseguono insieme. L’assessore Cristian Malluzzo, che ha aderito ai renziani, rimane nella squadra dell’avvocato. Questa mattina, Greco ha avuto un incontro con i coordinatori cittadini di Italia Viva, Rochelio Pizzardi e Nadia Di Francesco. Nessuna rottura politica, anzi. Greco, tra le altre cose, non ha mai chiuso neanche ad un eventuale rientro in giunta del Pd. “Alla base di questa amministrazione c’è, da sempre, un progetto civico che ha tratto spunto dalle gravi e pesanti emergenze della città e che è nato per risolverle, attraverso un programma elettorale elaborato ad hoc. Chi lo ha condiviso e lo ha sposato ha messo al primo posto le problematiche di Gela, accantonando i colori politici e gli interessi partitici. I gruppi di Pd e Forza Italia, vale la pena ricordarlo, si sono costituiti dopo le elezioni. Il fatto che l’assessore Cristian Malluzzo abbia aderito a Italia Viva – si legge in una nota congiunta – riteniamo che non pregiudichi in alcun modo la sua permanenza in giunta”. Greco non sembra intenzionato ad accettare eventuali malumori, soprattutto tra le fila dei suoi. “Chi obietta o fa polemica su questo forse dimentica che stiamo parlando di un movimento che non poteva appoggiare il sindaco, semplicemente perchè ancora non esisteva. L’assessore Malluzzo, semmai, può essere un valore aggiunto, perchè voce di un partito che vanta rappresentanti di alto livello sia nel governo centrale che tra la deputazione regionale. Non ci sono motivi ostativi, dunque – conclude la nota –   alla sua presenza nella squadra assessoriale, purché si continui a lavorare per la risoluzione dei problemi e per il rilancio dell’immagine della città. D’altronde, in un momento di grave crisi come quello che stiamo vivendo, sarebbe inspiegabile e perfino imperdonabile non accettare la collaborazione di chi si vuole spendere per il bene della collettività. E’ compito di un sindaco utilizzare le migliori energie che possano contribuire alla rinascita della città”.

Greco, nel corso del congresso, si era rivolto ai leader dei renziani, dal vicepresidente della Camera Ettore Rosato al senatore Davide Faraone, chiedendo collaborazione. I vertici di Italia Viva hanno aperto da subito, come confermato anche dal capogruppo all’Ars Nicola D’Agostino. Il rapporto prosegue e lo stesso Pizzardi aveva già parlato di una piena disponibilità. Del resto, anche consiglieri di riferimento del sindaco arrivano proprio dal gruppo politico che adesso sostiene il progetto di Renzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here