Confronto Greco-Casciana, “niente frizioni ma ci sono difficoltà”: “Giunta? Solo nomi di spessore”

 
0
Casciana ha incontrato il sindaco per valutare la strategia in vista dei prossimi mesi

Gela. Non sono interessati ai posti, ma all’azione amministrativa. Fino ad ora, qualcosa nel cammino della giunta “arcobaleno” del sindaco Lucio Greco non ha ingranato come doveva e lo ammette il consigliere Vincenzo Casciana, che insieme ai suoi riferimenti politici ha chiesto chiarezza al primo cittadino. “Parlo quotidianamente con il sindaco – dice – non ci sono frizioni né, in questa fase, pensiamo di lasciare la maggioranza. Gli ho chiesto però di illustrarmi il programma che ha in mente per i prossimi mesi, così da capire come voglia muoversi. Noi, ovviamente, valuteremo tutto”. Tanti pezzi non si incastrarono nell’alleanza dell’avvocato. In pochi giorni, hanno alzato la voce sia il consigliere Valeria Caci, che fa riferimento al “Popolo della famiglia”, sia il forzista Carlo Romano. Vicende diverse, ma stesso risultato. Vogliono che Greco sia coerente con le strategie che hanno portato a mettere insieme un’alleanza politica, per tanti piuttosto “azzardata”. Casciana non si nasconde dietro al “politichese”. “Noi siamo uomini di buona volontà e ci interessano gli obiettivi di raggiungere per la città – aggiunge – un giudizio fino ad oggi? Qualche risultato è stato ottenuto, ma stiamo incontrando tante difficoltà”. Il gruppo politico del consigliere Casciana, che non si identifica in partiti o liste, può però contare su un assessore in giunta, l’avvocato Florinda Iudici. Inizialmente, avevano aderito al progetto dell’imprenditore Maurizio Melfa, per poi sganciarsi, appoggiando Greco ed entrando in maggioranza dalla porta principale.

Negli ultimi mesi, le emergenze non sono mancate, dagli investimenti bloccati al definanziamento dei fondi del Patto per il Sud. L’attuale giunta terrà anche con il nuovo anno? Pare che Casciana non abbia toccato questo punto nel suo confronto con Greco, ma non si tira indietro dall’affrontarlo. “La giunta? Ripeto, a noi non interessano i posti – conclude – ovviamente, si tratta anche di capire quale criterio verrà usato, qualora il sindaco decidesse di intervenire sugli assessori. Non siamo per i nomi indicati dai singoli gruppi. Invece, ci interessano eventualmente personalità di spessore che possano dare più qualità all’azione amministrativa, rilanciandola”. Casciana e il suo gruppo, che annovera anche l’ex dem Giacomo Gulizzi, qualche spia rossa l’hanno accesa, in attesa di capire se dalla stanza del sindaco arriveranno le risposte attese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here