Consiglio, passano mozioni di M5s e Udc: sì anche a convenzione con geometri

 
0

Gela. Nonostante qualche riserva politica, sono comunque passate le due mozioni, ieri sera portate in aula dal consigliere del Movimento cinquestelle Virginia Farruggia. L’assise civica, sempre “virtuale” a causa delle misure anti-contagio, ha approvato sia quella che apre al percorso per le comunità energetiche, fortemente sostenuto dai grillini, sia quella che prevede una convenzione tra Palazzo di Città e il Collegio dei geometri, per il supporto nelle procedure di condono e più in generale per rafforzare il settore urbanistica ed edilizia. Il provvedimento sulle comunità energetiche punta a supportare anche l’autoconsumo, con la riduzione dei costi in bolletta, in favore principalmente dei ceti meno abbienti. Il rapporto tra il Comune e l’ordine dei geometri, invece, sarà regolato, per quanto riguarda i costi, da un fondo che è già previsto dal collegio e che assicurerebbe un anticipo di spesa, a copertura dei costi per l’attività svolta da quei tecnici che decidessero di mettersi a disposizione dell’ente, non solo per le pratiche di sanatoria, ma anche per iter come quelli del bonus 110 per cento o per il censimento dei beni dell’ente.

L’aula ha anche approvato la mozione, presentata dal consigliere Udc Salvatore Incardona, che impegna l’amministrazione comunale ad installare cestini per la raccolta delle feci di cani e animali. Troppo spesso vengono lasciate lungo le strade, anche del centro storico e di quartieri residenziali, con il rischio che possano diventare un pericolo per la salute o fonti di infezione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here