Danni all’agricoltura locale, in consiglio arriva la richiesta per lo stato di calamità

 
0
Vaste aree sono state letteralmente ricoperte dall'acqua e dalla grandine

Gela. L’impegno è stato assunto con gli agricoltori del territorio, che dopo i danni causati dalle piogge e dalla grandine, hanno chiesto interventi concreti da parte delle istituzioni. Domani, in consiglio comunale, tra gli altri punti all’ordine del giorno, ci sarà l’atto di indirizzo che impegna l’amministrazione comunale a richiedere il riconoscimento dello stato di calamità naturale, che apre alla possibilità di sostegni economici per chi ha perso le proprie colture. La firma l’ha apposta il presidente dell’assise civica Salvatore Sammito.

Se il consiglio comunale approverà l’atto, la richiesta verrà inoltrata alla Regione, così da inserire il territorio locale tra quelli che vanno supportati con aiuti economici. La scorsa settimana, gli agricoltori hanno incontrato sia il sindaco Lucio Greco che il primo cittadino di Niscemi Massimiliano Conti. Un impegno ufficiale l’ha preso anche il deputato regionale grillino Nuccio Di Paola, a sua volta presente all’incontro, che si è tenuto a Grotticelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here