Debiti fuori bilancio-lumaca, c’è chi aspetta da 6 anni i soldi del Comune

 
0
Il Palazzo di Città di Gela

Gela. C’è chi aspetta anche da sei anni per vedersi riconoscere l’ammontare di una transazione oppure quanto stabilito dalla sentenza di un giudice civile. Ci sono pure i professionisti, che hanno lavorato per conto dell’ente, senza aver ancora ricevuto quanto pattuito. In sostanza, soldi che spettano di diritto, soprattutto quando sanciti da provvedimenti giudiziari e poi diventati debiti fuori bilancio, almeno per il municipio. Quei debiti fuori bilancio, però, devono arrivare sui banchi del consiglio comunale per avere il via libera definitivo. Nelle ultime settimane, sono tante le lamentele, che giungono un po’ da ogni direzione. Tanti aspettano da anni di vedersi riconoscere somme, più o meno pesanti.

Ritardi enormi. Nella gran parte dei casi, comunque, si tratta di poche migliaia di euro e non certo delle zavorre milionarie che riguardano vicende ben più complesse. L’ultima parola spetta sempre ai consiglieri, che forse troppo spesso hanno rinunciato a votare i debiti fuori bilancio, facendosi prendere dalla “foga” politica. Se il Comune non paga, le spese aumentano, dato che spesso i creditori scelgono di andare nuovamente in giudizio e, quindi, l’ente deve sostenere altri costi, tra udienze e legali da nominare. In aula, per la prima volta nel nuovo anno, si tornerà giovedì prossimo. All’ordine del giorno della seduta di consiglio comunale, però, non c’è traccia di debiti fuori bilancio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here