“Diamo più sicurezza ai podisti sul lungomare”, Trainito: “Tratto porto è a rischio”

 
0
Quotidianamente tanti podisti si recano sul lungomare

Gela. “Il tratto del lungomare nei pressi del porto rifugio va messo in sicurezza e bonificato. Ci sono troppe sterpaglie che mettono a rischio anche i tanti podisti che fanno quotidianamente jogging”. Il presidente della commissione sanità Rosario Trainito si rivolge all’amministrazione comunale, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni. C’è una folta vegetazione che si estende su quel tratto, tra curve insidiose, e i podisti che lo percorrono rischiano seriamente di essere travolti dalle auto in transito. “Soprattutto dopo che è stato chiuso il passaggio dal porto – dice il consigliere – i podisti sono costretti a percorrere la strada esterna e non hanno neanche il necessario campo visivo, ostruito non solo dalle curve ma anche dalle sterpaglie. L’area va messa in sicurezza, anzitutto rimuovendo la vegetazione spontanea. Serve più illuminazione e si dovrebbe pensare ad un percorso destinato proprio ai podisti, che così potrebbero correre in sicurezza. Sono moltissimi quelli che lo fanno praticamente ogni giorno”.

Non è la prima volta che arrivano richieste per rendere più sicuro quel tratto di strada, negli anni teatro anche di gravi incidenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here