Discariche abusive nei pressi del centro per i tamponi, aree ripulite: “Basta incivili”

 
0
Operai impegnati nella rimozione dei rifiuti

Gela. Gli incivili non si fermano neanche davanti ad esigenze sanitarie. E’ stato necessario un intervento d’urgenza, attraverso operai e mezzi Tekra, per ripulire le aree a ridosso di contrada Brucazzi, dove è attivo il centro per i tamponi. C’erano nuove discariche abusive e rifiuti sparsi ovunque, abbandonati anche lungo le strade di accesso alla struttura sanitaria. Il sindaco Lucio Greco e l’assessore al ramo Cristian Malluzzo stanno disponendo, sempre più spesso, attività per ripulire intere aree, scelte spesso da chi scarica i rifiuti di ogni genere in strada.

Una delle strade ripulita

“Ci sono le telecamere e chi ha infranto la legge verrà punito – spiegano il primo cittadino e l’assessore – questi incivili non possono continuare a sporcare la città”. L’attività per ripulire l’area tra contrada Brucazzi e le strade limitrofe alla raffineria è stata intensa. Sono stati rimossi notevoli quantitativi di rifiuti.

L’attività ha toccato le vie di accesso a Brucazzi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here