Dopo il bilancio tocca al rendiconto 2019, consiglio urgente fissato per venerdì

 
0
L'assessore Giordano ha già ottenuto l'approvazione del bilancio e degli atti propedeutici

Gela. Dopo il “poker” di lunedì sera, con l’aula consiliare che ha approvato il bilancio di previsione 2020, il documento unico di programmazione, il piano delle alienazioni e quello triennale delle opere pubbliche, tocca al rendiconto 2019 e alla relazione di gestione. Si tratta di una summa della situazione dell’ente, che tocca anche la fase commissariale, precedente all’ingresso a Palazzo di Città della giunta Greco. E’ comunque un atto fondamentale per gli equilibri finanziari dell’ente e il presidente dell’assise civica Salvatore Sammito ha convocato l’aula “virtuale” per venerdì mattina. Il rendiconto è già stato approvato dalla giunta.

Una convocazione urgente, probabilmente anche per sfruttare l’incarico di esperto del sindaco, affidato a titolo gratuito, ma solo per venti giorni, al dirigente uscente Alberto Depetro, che conosce in maniera approfondita l’intera sequela dei conti del municipio. La scadenza iniziale era fissata per gli scorsi mesi. Anche in questo caso, l’assessore Danilo Giordano si presenterà all’aula, con un atto che arriva dai suoi uffici. Visto il precedente di lunedì sera non sembrano ipotizzabili particolari sorprese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here