Edilizia locale in crisi, sindacati pronti a chiedere incontro a giunta: “Avvio cantieri è fondamentale”

 
0

Gela. I cantieri da finanziare con i soldi del Patto per il Sud ma anche altri lavori pubblici che potrebbero alleviare la sofferenza del settore edile locale. Le segreterie provinciali di Fillea, Filca e Feneal sono pronte a chiedere un incontro alla nuova amministrazione comunale del sindaco Lucio Greco. “Vogliamo verificare quali siano le intenzioni della giunta – dice il segretario provinciale della Fillea Cgil Francesco Cosca – ci avevamo tentato con la precedente amministrazione comunale, ma è stato tutto inutile. Il settore è in enorme difficoltà a livello locale e lo sblocco dei primi cantieri sarebbe un toccasana non da poco”. L’assessore ai lavori pubblici Ivan Liardi, di concerto con il sindaco Lucio Greco e con il dirigente Emanuele Tuccio, ha chiesto a tutti i rup impegnati nei procedimenti del Patto per il Sud di presentare una dettagliata relazione, di modo da valutare lo stato delle procedure.

C’è intenzione di accelerare, soprattutto per evitare di perdere i finanziamenti regionali. “Come segreterie sindacali – conclude Cosca – chiederemo un incontro e speriamo che possa esserci una risposta favorevole dall’amministrazione comunale”. Da anni, ormai, l’edilizia locale segna il passo. Tante aziende chiudono e molti operai sono costretti a lasciare la città pur di trovare occupazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here