Eni e Edison sul gas, prima produzione nel 2021: snodo principale è la raffineria di Gela

 
0

Gela. Edison Exploration & Production (con una quota del 40 per cento) ed Eni (operatore con il 60 per cento delle quote) hanno avviato le attività di sviluppo delle riserve gas nella concessione G.C1.AG. Il campo produrrà circa 1,5 miliardi di metri cubi di gas naturale all’anno contribuendo al soddisfacimento della domanda nazionale, con un investimento complessivo di circa 700 milioni di euro e utilizzerà una quota importante di risorse locali valorizzando le competenze sviluppate nel settore.  La prima produzione è attesa nel quarto trimestre del 2021. Il progetto di sviluppo del campo è caratterizzato dai migliori standard di sicurezza e si prevede l’uso di tecniche di produzione a zero emissioni nel massimo rispetto dell’ambiente.  Il progetto si caratterizza per l’elevato livello di tecnologia: la produzione di gas naturale è prevista con uno sviluppo completamente sottomarino collegato alla costa con un accesso diretto alla raffineria di Gela, grazie a un approdo già esistente. Una volta trattato, il gas verrà interamente immesso nella rete nazionale.

Edison Exploration & Production è la società controllata da Edison nel settore E&P con attività in Italia, Europa e nel bacino del Mediterraneo. Nel 2018 ha prodotto 18,1 milioni di Boe contando su un portafoglio di novantasette tra concessioni, permessi e licenze e su riserve pari a 209,1 milioni di Boe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here