“Escluso qualsiasi appoggio alla giunta”, Rinnova: “Per noi progetto Greco è concluso”

 
0
Il gruppo di "Rinnova"

Gela. “Appoggio alla giunta? E’ da escludere. Non è per nulla nei nostri programmi”. I vertici di “Rinnova”, il movimento da poco costituito e che annovera anche diversi ex dem e leghisti, andrà avanti su un proprio percorso, politico e amministrativo. “Non ci sono le condizioni – dice il consigliere comunale Alessandra Ascia – per noi, il progetto di questa amministrazione è già concluso. Inoltre, il sindaco parla di successi che onestamente facciamo fatica ad intravvedere. Più che di successi, si dovrebbe parlare di fallimento amministrativo. Anche le risposte che arrivano dagli assessori non sono per nulla soddisfacenti. Per la città, il nostro movimento ci sarà sempre e gli atti importanti li valuteremo con molta attenzione. Per il resto, ci fa piacere che gruppi civici come “Una Buona Idea” apprezzino la nostra iniziativa e il modo di operare che stiamo mettendo in campo, ma non andremo oltre. Penso che nei rapporti con la giunta bisogna sempre essere chiari, o si sta dentro o si sta fuori”. La linea posta dai civici di “Rinnova”, sicuramente non trova riscontro in quelle che sono le priorità politiche e amministrative di altre sigle della galassia civica, che invece sono il nucleo portante del progetto dell’avvocato Greco. “Il nostro movimento non è nato con l’ambizione di andare in giunta – dice Giampaolo Alario – non ci interessano i posti o le poltrone. Il progetto amministrativo della giunta va avanti ormai da tre anni e non ci sono le condizioni. In consiglio comunale abbiamo un nostro rappresentante, che sta facendo bene e che certamente sarà sempre presente per gli atti che riguardano la città. La nostra azione è a più ampio respiro, politica ma anche sociale. Ragioniamo su un progetto di respiro territoriale e ad oggi escludiamo di poter appoggiare l’amministrazione. E’ escluso né ci sono mai stati contatti in tal senso”.

Da “Rinnova”, si guarda comunque con molta attenzione ad ogni evoluzione, anche in vista di scadenze politiche come quella per le regionali. “Non abbiamo ancora parlato di un possibile sostegno a candidati – conclude Ascia – chiaramente, ogni forza politica avrà un proprio ruolo. La nostra attenzione può concentrarsi su candidati della città, che conoscano veramente le problematiche locali, che sono tante e ancora irrisolte”. Difficile, quindi, che da “Rinnova” possano giungere segnali di dialogo, indirizzati al sindaco Lucio Greco, che continua ad affrontare scossoni interni, con risvolti ancora non del tutto ben interpretabili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here