Fermato con l’eroina, dopo la condanna possibile riduzione pena in appello per Stamilla

 
0

Gela. Potrebbe ridursi notevolmente l’entità della pena imposta un anno fa al quarantasettenne Salvatore Stamilla. Sei anni di reclusione dopo il fermo e la scoperta dell’eroina, che aveva acquistato a Palermo e stava portando in città. Il suo legale di fiducia, l’avvocato Salvo Macrì, dopo aver impugnato la condanna, ha ottenuto un primo assenso al concordato, con un’ipotesi meno grave che farebbe drasticamente ridurre la pena. Stamilla ha sempre spiegato di essere un consumatore di eroina, ma di non averla acquistata per spacciarla.

Venne fermato mentre era a bordo di un’Audi, in compagnia di un conoscente. In attesa del verdetto d’appello, il giudice Elena Kildani ha disposto il rinvio (per la discussione) del procedimento contro lo stesso Stamilla, a seguito del suo coinvolgimento nell’indagine “Drug station”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here