Fi può lasciare maggioranza, gelo con Greco: Di Dio, “partiti serviti solo per essere eletto”

 
1
I forzisti potrebbero lasciare la maggioranza

Gela. Forza Italia è sempre più distante dal sindaco Lucio Greco. Un pezzo importante dell’alleanza “arcobaleno” sembra pronto a dire addio alla coalizione. Ieri sera, l’assessore Nadia Gnoffo e il capogruppo consiliare Luigi Di Dio hanno incontrato l’avvocato. Il risultato è più che tangibile. “I partiti sono serviti a farlo eleggere – dice Di Dio – ora, non servono più. Il sindaco ha chiesto piena autonomia nelle scelte. Vuole mani libere. Non usa più l’espressione “noi” ma semplicemente “io”. Non condividiamo per nulla il metodo. Non è più un progetto di coalizione ma il progetto di Greco. Non c’è stata neanche una riunione di coalizione. Decide lui e basta”. I forzisti, probabilmente lunedì, sceglieranno se rimanere in maggioranza. E’ in programma una riunione urgente. Un no al “nuovo” progetto Greco significherebbe anche un possibile ritiro della rappresentanza in giunta. Quindi, l’assessore Nadia Gnoffo potrebbe lasciare. Ieri sera, non c’era il deputato regionale Michele Mancuso, impegnato a Roma, ma il coordinatore provinciale azzurro condivide in pieno la posizione degli esponenti locali. “Agli elettori abbiamo presentato un nostro progetto – aggiunge Di Dio – invece, il sindaco ha deciso diversamente”.

Con la “grana” Forza Italia, per Greco potrebbe aprirsi un fronte difficile da arginare. Anche i vertici dem hanno fatto capire, seppur non esplicitamente come i forzisti, che senza equilibrio di rappresentanza il progetto politico potrebbe saltare. Senza Forza Italia e Pd, l’alleanza di Greco rischia di essere troppo debole, nonostante i numeri post-elettorali? La giunta-bis potrebbe nascere senza simboli ufficiali di partito, salvo che Greco e le segreterie non trovino un “rattoppo” politico.

1 commento

  1. Ricattatori andate a casa , è una vergogna assoluta sostenere un forestiere come Mancuso che ha perso a Caltanissetta, Milena, Mazzarino, sommatino .
    Da di Dio mi aspettavo più gelesitá.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here