Fondi Fsc, Timpazzo non basta: Greco tenta di avere fondi per progetti definanziati

 
0
Greco attende segnali dal governo regionale

Gela. Come anticipato, la Regione punta forte sull’ampliamento della discarica Timpazzo, tanto da aver inserito il progetto, per un totale di quindici milioni di euro, nelle schede dei finanziamenti coperti con il Fondo per lo sviluppo e la coesione. Per il resto, nella maxi delibera del governo regionale di alcune settimane fa, alla quale Musumeci e gli assessori hanno dato il loro assenso, non sono ricompresi altri investimenti che possano riguardare la città. L’amministrazione comunale, però, sembra voler provare a non lasciare nulla di intentato. Il sindaco Lucio Greco ha già comunicato l’intenzione di richiedere che Palermo possa inserire altri progetti, compresi quelli definanziati nel corso degli ultimi anni.

Probabilmente, si tratta di quella “negoziazione”, che l’avvocato ha annunciato all’assessore all’energia Daniela Baglieri, quasi a “compensazione” dei progetti su Timpazzo e dell’arrivo di ulteriori conferimenti. Sembra che siano già stati valutati progetti definanziati nel programma del “Patto per il sud”, che potrebbero finire nella nuova programmazione, con i fondi Fsc, con il residuo 2014-2020 e l’anticipazione 2021-2027. Di certo, non c’è nulla, anche perché i precedenti non sembrano favorevoli. L’amministrazione prova ad avere segnali dal governo Musumeci e dagli alleati che sono in quella compagine, da Forza Italia all’Udc. Pare che l’intenzione del sindaco abbia già ottenuto pieno sostegno dalla sua giunta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here