Gela-Siracusa mai realizzata, Fava: “Azione forte per asse con Ragusa…coinvolgere Eni”

 
0
L'ex presidente del consiglio comunale si rivolge anche alla giunta Greco

Gela. “L’unico vero rilancio di questo territorio si potrà ottenere avendo delle infrastrutture adeguate, a cominciare dal completamento di almeno un asse della Gela-Siracusa. Serve un’azione politica forte”. L’ex presidente del consiglio comunale Giuseppe Fava, dirigente locale del Pd, rilancia l’esigenza di un’arteria ritenuta strategica. “E’ inutile illudersi – spiega – il turismo, che è in deciso aumento in Sicilia, potrà veramente arrivare sul nostro territorio solo attraverso infrastrutture degne di questo nome. Perché la politica e le istituzioni non si impegnano, almeno per un progetto definitivo che possa prevedere la realizzazione del tratto tra la nostra città e la provincia di Ragusa? – continua – se i Comuni interessati si organizzassero, potrebbe partire una forte spinta, verso il nuovo governo e in direzione della Regione. Altrimenti, sarà tutto inutile. La zona della provincia di Siracusa sta traendo enormi risorsi economiche dai flussi turistici che riesce ad attrarre. Servono infrastrutture e servizi”. Fava si rivolge all’amministrazione comunale.

“Bisogna essere ambiziosi e avere una visione che vada oltre le semplici emergenze – conclude – anche Eni, secondo me, potrebbe contribuire, perlomeno nel finanziare la progettazione. Sono queste le vere compensazioni. Le attività industriali, purtroppo, hanno avuto un impatto, spesso devastante, su territori come il nostro e quello della provincia di Ragusa. Anche per questa ragione, Eni dovrebbe contribuire e le istituzioni possono mobilitarsi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here