“Giunta continua a discriminare i disabili”, protesta in municipio: “Partecipi tutta la città”

 
1

Gela. Risposte agli impegni assunti, anche durante la campagna elettorale, non ne sono arrivate. Dopo solleciti formali ed esposti alla magistratura, i disabili tornano a protestare a Palazzo di Città. La consulta che raggruppa le associazioni locali a supporto dei diritti dei diversamente abili ha deciso di organizzare una protesta, direttamente in municipio. La conferma arriva dall’avvocato Livio Aliotta, presidente della stessa consulta. “La protesta fa seguito agli impegni assunti e non ottemperati dall’amministrazione comunale riguardo la fruibilità del trasporto pubblico locale, l’abbattimento delle barriere architettoniche e l’accessibilità degli uffici comunali, la mancata attivazione dei centri diurni e dei Pai, Asacom. Dispiace constatare con immensa delusione ed amarezza che l’amministrazione comunale – dice – nonostante gli impegni assunti in campagna elettorale ed anche successivamente, si mostri oggi totalmente insensibile alle necessità impellenti di centinaia di cittadini disabili la cui unica colpa è di vivere la propria disablità in una città urbanisticamente e culturalmente inadeguata ed impreparata. La giunta comunale, nonostante i proclami, continua a discriminare vergognosamente centinaia di cittadini impedendo loro di poter vivere dignitosamente ed autonomamente la propria esistenza”.

La manifestazione è fissata per mercoledì 20 novembre, dalle 10 del mattino, e la consulta invita tutta la città a partecipare.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here