Giunta da rivedere? “Liberamente” apre ad un tecnico: Greco prosegue le “consultazioni”

 
0
Casciana e Grisanti si schierano con l'associazione Smaf

Gela. Sarà il sindaco a fare il punto della situazione sugli eventuali nuovi assetti di giunta, anche se un incontro di tutta la maggioranza non è stato ancora fissato. Se il Pd ha messo ufficialmente fine a qualsiasi ipotesi di rinverdire i fasti politici dell’”arcobaleno” di due anni fa, i forzisti attendono invece che Greco dia seguito alle interlocuzioni avute con il gruppo locale. Al momento, l’avvocato può sicuramente contare sul pieno sostegno del suo gruppo, ma anche su quello di “Una Buona Idea”, oltre che sul supporto dell’Udc e dei consiglieri di “Impegno Comune”. Il futuro più immediato della giunta corre anche sul filo “civico”. Fino a ieri sera, pare che l’avvocato abbia voluto approfondire il confronto con i consiglieri di “Liberamente”, che ad oggi hanno più volte assunto scelte in controtendenza rispetto a quelle “ufficiali” della giunta. Il capogruppo Vincenzo Casciana e il consigliere Pierpaolo Grisanti non sembrano intenzionati a mettersi in lizza per un posto da assessore, neppure per quello che è ormai vacante da quasi un anno, dopo l’uscita della dem Grazia Robilatte. Da “Liberamente” sarebbe invece arrivata la richiesta di puntare su un tecnico, “un nome di alto profilo”, anche esterno ai partiti o ai movimenti, così trapela dal municipio. Una mossa che sembra aver in parte spiazzato lo stesso Greco, invece quasi sicuro di poter ottenere un sì all’ingresso in giunta di una rappresentanza, espressione diretta di “Liberamente”.

Le parti non sembrano così vicine e decisivo potrebbe essere un prossimo tavolo di maggioranza. Da Casciana e Grisanti sarebbe arrivata una conferma sui temi amministrativi più volte toccati e sui quali si attendono un’accelerazione da parte della giunta.  Greco ha più volte spiegato di voler chiudere prima possibile le “consultazioni”, anche se un assetto rivisto della giunta, soprattutto con nuovi nomi, non sembra così scontato. I due consiglieri di “Liberamente”, pare quasi certo, preferiscono un “tecnico” piuttosto che una nomina su loro proposta diretta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here