Greco sceglie ancora Depetro, il dirigente “ritorna” in Comune: incarico per 3 anni

 
0
Depetro ritorna come dirigente finanziario

Gela. Nell’arco di poche settimane, è passato da ex dirigente ad esperto del sindaco e ora ritorna dirigente per i prossimi tre anni (prorogabili per altri due). Il sindaco Lucio Greco non rinuncia al professionista ragusano Alberto Depetro, che per la prima volta arrivò in municipio quando c’era ancora l’avvocato Angelo Fasulo. Depetro, a mandato ormai scaduto, ha lasciato gli uffici comunali, ad inizio novembre. Giusto pochi giorni di assenza e il sindaco ha predisposto la nomina come suo esperto (ma solo per venti giorni). Depetro ha così potuto partecipare alle sedute in remoto dell’assise civica, illustrando diversi atti finanziari, tutti approvati dalla maggioranza. Intanto, aveva già presentato domanda di partecipazione alla selezione avviata da Palazzo di Città, per la ricerca di un nuovo dirigente finanziario. La commissione chiamata a valutare i curriculum, ne ha selezionati tre, compreso quello di Depetro. L’ultima parola, trattandosi di scelta discrezionale, è toccata a Greco. La nuova nomina di Depetro è stata formalizzata con una determina sindacale, appena firmata. Nel provvedimento, Greco scrive di “molteplicità di esperienze” acquisite dal dirigente e del bisogno di assicurare “continuità amministrativa”.

Tutti fattori che hanno spinto a richiamare Depetro a Palazzo di Città. Gli verrà assegnata, “a titolo provvisorio”, l’indennità di posizione da 25 mila euro lordi annui, che sono riconosciuti a tutti i dirigenti responsabili dei settori. Si occuperà di bilancio e ad interim dei tributi. Il professionista ritorna negli stessi uffici dai quali era uscito solo ad inizio mese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here