Grillini chiudono la lista, Morgana: “Accordi civici? Ci lavoriamo ma non c’è ancora autorizzazione”

 
1
Morgana non ha ancora ricevuto l'autorizzazione per definire accordi con liste civiche

Gela. La lista del Movimento cinque stelle è praticamente chiusa. “I nomi ci sono tutti – spiega il candidato a sindaco Simone Morgana – addirittura, ne abbiamo valutati una trentina. Siamo agli ultimi aggiustamenti”. Rispetto a quattro anni fa, quando portarono in municipio l’ex sindaco Domenico Messinese, i grillini si sono mossi con molta più circospezione. Sanno di dover superare quell’esperienza, costata cara al gruppo pentastelatto che dopo pochi mesi è passato all’opposizione di un sindaco che avrebbe dovuto rappresentarli. A supportare la corsa di Morgana ci sono soprattutto i portavoce locali, il senatore Pietro Lorefice e il deputato all’Ars Nuccio Di Paola. La campagna elettorale l’hanno inaugurata la scorsa domenica, con candidato e portavoce in prima fila. La “gara” per il municipio non sarà di certo semplice, nonostante i pentastellati siano ormai forza di governo. I blocchi e le liste che prendono forma sembrano poter far leva su numeri decisamente superiori rispetto all’unica lista (almeno per ora) schierata dai grillini. Anche per questo motivo, nessuno ha accantonato l’idea di presentarsi con almeno un’altra lista a supporto. Una contromossa che il capo politico Luigi Di Maio ha nuovamente proposto, ma che non è stata ancora autorizzata.

“Noi saremmo anche pronti per eventuali liste civiche – aggiunge Morgana – le interlocuzioni ci sono, ma non siamo stati ancora autorizzati. Se non ci sarà il sì ufficiale, allora andremo solo con la lista del Movimento cinque stelle”. Gli unici accordi i grillini potranno eventualmente chiuderli con gruppi civici composti da chi non è mai stato candidato. “Civici veri” come li ha definiti proprio Morgana e niente “ticket” con liste di partito.

1 commento

  1. Sapete fare solo chiacchiere e credete di illudere i cittadini ,L’ultima volta ci avete propinato una figura che non è stata all’altezza e abbiamo visto com’è finita ,e come vi state muovendo in campo nazionale dite no a tutto no trivelle no tav no no no no quindi per me è finita la vostra esperienza .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here