I centristi pronti a presentare un nuovo movimento, prime mosse nell’area moderata

 
0
L'Udc conferma la piena fiducia in Giordano

Gela. Nessun addio all’Udc, ma anzi il tentativo di tracciare un’ulteriore pista politica di centro, mettendo insieme chi ha avuto ruoli anche importanti a livello locale ed esponenti di associazioni e movimenti, che si rivedano nell’area moderata. Pare esserci questo dietro all’iniziativa che sta maturando in città, avviata dagli esponenti Udc Salvatore Incardona, Silvio Scichilone e Danilo Giordano. Ci sono il consigliere comunale, l’assessore della giunta Greco e il coordinatore provinciale del partito dietro ad un nuovo movimento, che potrebbe già essere presentato la prossima settimana. Non ci sarà però nessun addio all’Udc, ma anzi i riferimenti politici rimarranno, a cominciare da quelli in giunta e alla Regione, dove i centristi locali hanno ormai un rapporto di fiducia con gli assessori Mimmo Turano e Alberto Pierobon. Chiaramente, il nuovo movimento (del quale non si conosce ancora la denominazione) è stato strutturato anche nell’ottica delle regionali. I tre centristi pare abbiano già ricevuto il benestare non solo del partito regionale ma anche di riferimenti provinciali, come l’ex deputato all’Ars Rudi Maira, che ancora oggi è l’anima storica del gruppo moderato sul territorio. Sul piano politico, non ci saranno prese di distanza dall’approccio del Partito popolare europeo.

Probabilmente, la prossima settimana emergeranno i primi nomi di chi ha già dato la propria adesione ad un’iniziativa che parte dalla città e mirerebbe ad estendersi in tutta l’isola, in attesa di capire quali alleanze verranno strutturate. Da alcuni mesi, si discute di una possibile federazione di centro che dovrebbe avere in Sicilia uno dei punti portanti per il futuro più immediato. Gli esponenti locali dell’Udc hanno deciso di fare la prima mossa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here