Il centrodestra apre, i “civici”: “Disponibili ma andiamo avanti…Greco? Contatti in corso”

 
0
Giuseppe Licata, Terenziano Di Stefano e Francesco Salinitro hanno ufficializzato il progetto civico

Gela. L’asse con il centrodestra è un’ipotesi che non viene esclusa dai “civici”, “ma purché non ci trascinino in litigi interni né a sostenere candidature che servano solo a spaccare il fronte”. Terenziano Di Stefano di Una Buona Idea, firmatario della carta d’intenti insieme agli esponenti di GelaPunto e dell’Unione dei Siciliani, lo chiarisce subito davanti agli inviti che, sempre più frequenti, stanno arrivando proprio dalla sponda del centrodestra. Negli ultimi giorni, i pro-Musumeci Vincenzo Cascino e Anna Comandatore ma anche la deputata forzista Giusi Bartolozzi hanno espresso la volontà di aprire un dialogo con i movimenti civici, che probabilmente potrebbero tornare utili per puntellare una coalizione di centrodestra ancora difficile da interpretare. “Noi siamo molto avanti, anche nella formazione delle liste – dice ancora Di Stefano – credo che si possa arrivare ad individuare il candidato a sindaco ben prima della fine di gennaio. Il dialogo con il centrodestra non lo escludiamo, ma devono fare in fretta. Non possiamo rimanere ad attendere. Si deve chiudere prima di San Valentino”. L’apertura del centrodestra non sembra dispiacere neanche all’ex assessore Francesco Salinitro, adesso tra gli esponenti di riferimento dell’Unione dei Siciliani (a sua volta firmatario della carta d’intenti). “Personalmente, l’ho sempre auspicato – dice – meglio tardi che mai. Ad oggi, però, non abbiamo ricevuto inviti ufficiali. A parole, anche io ho saputo della volontà del centrodestra di avviare un dialogo. Di fatto, però, non c’è ancora nulla. Noi andiamo avanti e abbiamo iniziato il lavoro programmatico con i tavoli tematici”. I “civici” sono disposti ad attendere un passo ufficiale dalla coalizione di centrodestra, ma i tempi stringono.

Di Stefano e Salinitro, che insieme all’ex dem Giuseppe Licata hanno sancito l’intesa civica in vista delle elezioni, confermano i contatti con l’avvocato Lucio Greco di Un’Altra Gela, a sua volta già esponente dell’area di centrodestra. “Credo che nei prossimi giorni ci sarà un altro incontro”, ammette Salinitro. “I contatti ci sono – conclude Di Stefano – a Greco abbiamo comunque comunicato che tutti dovranno sottostare alle regole e alla carta d’intenti. Non ci sono candidati a sindaco precostituiti”. Con la fine delle festività, riparte la corsa all’incastro politico migliore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here