Incendi e danneggiamenti per le cosche, accuse a minori: decisione ad ottobre

 
0

Gela. I fatti che gli vengono contestati risalgono ormai a diversi anni fa. I tre imputati erano ancora minorenni, ma secondo le accuse almeno due di loro sarebbero già stati al servizio delle cosche locali. Sono stati ricostruiti incendi, furti e danneggiamenti, che gli investigatori ritengono da imputare proprio ai tre, finiti davanti ai giudici del tribunale minorile di Caltanissetta. I pm hanno chiesto la produzione di alcuni atti, compresi verbali di altri procedimenti che poi li hanno riguardati nel corso del tempo. Le difese, sostenute dagli avvocati Cristina Alfieri, Davide Limoncello e Nicoletta Cauchi, non si sono opposte.

I tre si sarebbero resi responsabili di cavalli di ritorno, ma anche dell’incendio di automobili, come ritorsioni. La decisione nei loro confronti dovrebbe arrivare il prossimo ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here